Il frutteto

Da giugno a settembre potete assaporare i nostri piccoli frutti… un modo goloso per stare in forma!
I piccoli frutti hanno un alto contenuto in vitamine A, C e E, e sono particolarmente ricchi di acido elaidico e di polifenoli che svolgono un'azione protettiva nei confronti dei radicali liberi, responsabili di molti fenomeni degenerativi che avvengono nel nostro organismo.

Una sana alimentazione a base di frutta, verdure, cerali poco raffinati, limitando l'uso di carni grasse, insaccati, zuccheri e farine raffinate costituisce la base per la prevenzione di molte malattie della nostra epoca.

Ogni piccolo frutto ha caratteristiche uniche e benefiche per il corpo.


  - il mirtillo ha un benefico effetto sulla vista, sulla circolazione e svolge un'azione disinfettante intestinale e delle vie urinarie.
  - le sostanze contenute nel lampone (già molto usato in farmacia per rendere gradevoli molti sciroppi per bambini) svolgono un'azione dissetante, blandamente lassativa, antigottosa ed antireumatica.
  - le more hanno un'azione antinfiammatoria orale e, se consumate in discrete quantità, lassativa.
  - il ribes e l’uva spina sono particolarmente indicati in tutte le malattie osteoarticolari (gotta, reumatismi...) per la ricchezza di acidi organici e sali minerali.

I nostri piccoli frutti sono coltivati seguendo tecniche agronomiche (pacciamatura, reti antigrandine, fertirrigazione, cupolini protettivi) e di lotta integrata tali da non richiedere ulteriori trattamenti.